Presentazione

CLICCA QUI PER ASSOCIARTI


La fotografia, come mezzo di comunicazione, linguaggio espressivo e momento creativo, sta vivendo una straordinaria fase di diffusione e vitalità in tutto il mondo e il Trentino e il suo capoluogo non fanno eccezione. Il fiorire spontaneo di iniziative espositive, di concorsi, di spazi di condivisione sia logo 5 tris 2fisici sia virtuali, rivela un interesse e muove energie che ancora non trovano un punto di riferimento capace di offrire occasioni di confronto, apprendimento e approfondimento nonché di aggregazione sociale.
Il “Centro Cultura Fotografica @Trento” è un’Associazione Culturale che nasce con lo scopo di soddisfare questi bisogni e si propone a tutti gli appassionati di fotografia, principianti o esperti, come luogo e occasione di crescita e di incontro.
Gli associati fruiranno in via esclusiva dei numerosi servizi proposti dal CCF@Trento e potranno partecipare a tutte le attività a loro riservate.

 Contenuti online

  • Newsletter periodica con informazioni, appuntamenti, collegamenti a pagine web, libero accesso ai contenuti del sito dell’Associazione, www.ccftrento.it con aggiornamenti, riflessioni, rubriche etc.
  • Gallerie fotografiche dedicate alle attività del Centro e spazio web per le gallerie personali dei soci.
  • Vetrina per lo scambio di attrezzatura usata riservato ai soci.

Attività culturali
(Gratuite per i soci, salvo il pagamento delle eventuali spese di trasporto, dei biglietti d’ingresso alle mostre e simili)

  • Serate monografiche dedicate ad autori della storia della fotografia, locale e mondiale.
  • Serate di approfondimento culturale su vari temi.
  • Serate di approfondimento tecnico/teorico
  • Serate di aggiornamento su attrezzature, novità tecnologiche, in collaborazione con fornitori locali e nazionali.
  • Incontri con fotografi professionisti.
  • Incontri con autori contemporanei.
  • Visite guidate a Musei (Museo della Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo; Museo Nazionale Alinari, Firenze ecc.), mostre temporanee in varie sedi (Milano, Verona, Modena, Reggio Emilia ecc.) ed eventi in Italia e all’estero (Photokina, Photoshow, Les Rencontres d'Arles ecc.).
  • Organizzazione di mostre di autori locali, nazionali e internazionali.
  • Organizzazione di mostre relative all’attività didattica svolta presso il Centro.
  • Pubblicazione di libri, calendari, poster o altri stampati, esito delle ricerche e dei progetti portati a termine.

Attività formative
(Per le quali è previsto il pagamento di un corrispettivo a compenso delle prestazioni del docente/coordinatore)

  • Corsi base, corsi di approfondimento tematico (fotografia di paesaggio, di reportage, di ritratto, di still-life, naturalistica) corsi di gestione ed elaborazione digitale, workshop sulla fotografia di viaggio etc.
  • Ricerche fotografiche collettive, anche multimediali, su temi riguardanti il territorio, l’ambiente e la vita sociale. Tali iniziative verranno realizzate in collaborazione con amministrazioni, enti locali e il mondo dell’associazionismo. Godranno inoltre del contributo critico e scientifico di esperti di vari settori e si concluderanno con una mostra fotografica e una pubblicazione che valorizzerà il lavoro di documentazione fotografica svolto.
  • Esperienze/Laboratori pratici su vari temi fotografici come la fotografia di teatro, la fotografia astronomica, la fotografia naturalistica, la fotografia di architettura, la fotografia stenopeica, etc.

Attività istituzionali

  • Assemblea annuale dei soci per l’espletamento dei doveri istituzionali dell’associazione.
  • Festa della Fotografia, appuntamento annuale di socializzazione e condivisione collettiva, animato da varie iniziative.
  • Concorso annuale con relativa mostra conclusiva.

Benefit per i soci

  • Sconti per acquisti presso esercizi commerciali convenzionati.
  • Consulenza gratuita (in giorni e orari prestabiliti) su questioni tecniche, di ripresa o post-produzione ecc.
  • Consultazione, presso la sede dell’associazione, di libri e riviste del settore.
  • Disponibilità sala pose.

Soci, condizioni di adesione e tesseramento
L’associazione è aperta a tutti gli interessati che ne condividono lo spirito e le finalità istituzionali. Il numero dei soci è illimitato. All’associazione possono aderire tutti i cittadini di ambo i sessi che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età.
Sono soci effettivi del CCF@TRENTO tutti coloro che, all’atto dell’accoglimento della domanda, aderendo allo Statuto, richiedano la tessera sociale, versando anticipatamente la quota associativa.
Si può aderire in due modi: come socio ordinario, con una quota associativa annua di € 60,00 o come socio sostenitore, per chi vuole contribuire maggiormente con una quota di € 90,00.

Ci si può associare in ogni momento dell'anno, dato che l'iscrizione ha validità per 365 giorni dal momento dell'ammissione!

Se vuoi associarti Clicca Qui


PRESENTAZIONE PUBBLICA DEL CCF@TRENTO

Il 15 gennaio, il nuovo CENTRO CULTURA FOTOGRAFICA@TRENTO> ha avuto il suo pubblico battesimo con la partecipazione di tanti appassionati che hanno espresso tanto interesse e…tanta allegria.
Sembrerà fuori luogo parlare di allegria ma così non è, perché la nascita del CCF apre a Trento una prospettiva e uno spazio sociale del quale la città sentiva la mancanza da moltissimo tempo.
Il Centro, lo dice il suo nome, intende diventare un punto di riferimento per tutti quelli che, a vario titolo e in varia forma si interessano di fotografia e lo vuol fare in maniera seria ma non seriosa, senza concessioni alla futilità ma senza preclusioni verso la leggerezza, l’ironia e, perché no, l’allegria.
Ciò che questa nuova Associazione vuole essere, grazie all’impegno mio e degli altri soci fondatori Giorgia Decarli, Tommaso Bertoldi, Lorenzo Spettoli e Marco Biagioni, nonché degli esperti collaboratori di cui ci stiamo circondando, due fra i primi Floriano Menapace e Gianni Pasquali, è una forza propositiva, propulsiva, un centro propagatore che funga da stimolo e da catalizzatore per le tante energie che attorno alla Fotografia si muovono.
Di questo crediamo la città di Trento abbia bisogno, di occasioni di confronto, di apprendimento, di approfondimento, di uscire dal confine asfittico della fotografia come esercizio narcisistico fine a sé stesso, per restituirle quel ruolo di potente forma di comunicazione che merita, con tutto il suo straordinario potenziale espressivo, culturale e artistico. Quel potenziale richiede però di essere riconosciuto e poi approfonditamente indagato per poter generare cultura fotografica e non solo accrescere la produzione industriale di ritagli di realtà.
È un obiettivo molto ambizioso quello che ci siamo posti, che richiederà impegno e umiltà ma che contiamo darà presto frutti succosi, anche grazie al contributo che tutti, soci e non soci, vorranno offrire, proponendo idee, collaborazioni, progetti, contatti.
Vogliamo infatti costruire una rete che interconnetta tutte le persone e le realtà che si muovono nel variegato e variopinto arcipelago della Fotografia e far sì che le loro forze, unendosi, possano dare contributi più efficaci e organizzati alla vita culturale della città.
A conclusione di questa breve nota ripeto l’invito, già formulato ieri, a diffondere più ampiamente possibile la notizia della nascita del CCF. Più numerosi saremo e prima e meglio riusciremo a mantenere le promesse e a soddisfare le esigenze di tutti!
Adriano Frisanco